Tether Market Cap salta 1 miliardo di dollari in soli 9 giorni

La moneta stabile più grande, Tether (USDT), è cresciuta di 1 miliardo di dollari nel mercato negli ultimi 9 giorni. Questa potrebbe essere una risposta al prezzo del Bitcoin (BTC), che ha subito un’impennata.

Crescita perpetua

Nell’ultima settimana, il Tether stablecoin Tether (USDT), con un’inclinazione del dollaro USA, è cresciuto ancora una volta. Mentre l’azienda sostiene che ogni USDT è sostenuto 1 a 1 da un dollaro USA, in passato è stato sottoposto a verifica. Dopo tutto, da dove viene un miliardo di dollari?

In effetti, la borsa Bitfinex, la presunta origine dell’USDT (anche se l’indipendenza di Tether è in discussione), sembra essere alla base dell’aumento del limite di mercato. Paolo Ardoino funge da CTO sia della Bitfinex (una grande borsa) che della Tether, anche se le società insistono sul fatto che sono separate.

In realtà, Bitfiniex e Tether sono stati oggetto di una causa legale sulla questione. Una causa collettiva sostiene che Tether e Bitfinex hanno collusi per manipolare il prezzo del Bitcoin nel 2017. Dice che la Bitfinex ha stampato Tether per comprare il Bitcoin e gonfiare il prezzo, solo per venderlo a più Tether. Il 4 giugno 2020, la causa è stata modificata per includere anche le borse Bittrex e Poloniex.

Tether ha denunciato le accuse.

Ardoino ha twittato giovedì 26 novembre 2020 sull’evento. Questa espansione è la seconda più grande della storia. Il record, stabilito il 4 settembre 2020, ha visto l’offerta aumentare di un altro miliardo in otto giorni.

Miliardari in una notte

All’inizio del 2020, il limite massimo del mercato USDT era di soli 4 miliardi di dollari. Si tratta del doppio dei 2 miliardi di dollari che sono stati costanti per la maggior parte del 2019. Non è chiaro dove Tether abbia acquisito i 15 miliardi di dollari per sostenere il market cap nell’ultimo anno.

Per quanto riguarda questo ultimo salto, 370 milioni di dollari sono apparsi nel corso del 25 novembre, secondo CoinGecko.

La stablecoin ha visto altre pietre miliari. Nel 2020 ha aggiunto 2 miliardi di USDT alla rete Tron, di cui 300 milioni di dollari sono stati successivamente restituiti all’Ethereum per mancanza di interesse. Ha anche brevemente superato l’XRP come numero tre di criptovaluta per limite di mercato.

La macchina del denaro va Brrrrrrrr

Alcuni utenti su Twitter hanno preso in giro questa crescita massiccia come una truffa. Una gif animata confronta Tether con la riserva federale statunitense che nell’ultimo anno ha stampato il 20% di tutti i contanti in dollari. L’animazione mostra la stampa che vomita dollari.

La GIF è usata per fare satira sulla politica inflazionistica della Fed, spesso in difesa del valore presumibilmente più stabile della Bitcoin. L’uso del meme per Tether ribalta la satira.

La domanda potrebbe dettare nuove stampe. A febbraio, il grande scambio di crittografia Binance ha esaurito Tether a causa di un’impennata del margine di negoziazione. Gli utenti desideravano Bitcoin. Questo è avvenuto subito dopo che Tether ha bruciato 102 milioni di dollari in USDT per i rimborsi. Tether alla fine ne stampò altri per soddisfare la domanda.